25 maggio 2018

Curiosando: Iron Maiden's Bea(s)t The Intro

Ormai è già molto tempo che non dedichiamo un post ad una band famosa ed affermata, il nostro intento infatti è sempre stato  promuovere  maggiormente l'underground nostrano, così come quello straniero (una tantum). Questa volta faremo uno strappo alla regola, perchè oggi 26 Maggio 2018 parte dall'Estonia l'attesissimo tour dei leggendari Iron Maiden, padrini dell'heavy metal per antonomasia, questo tour "Legacy Of The Beast European Tour 2018", come da titolo farà il giro di quasi tutta l'Europa toccando diverse città importanti; passando per ben tre volte sul nostro suolo nazionale; Firenze  (Firenze Rock Festival), Ippodromo di San Siro a milano per la kermesse estiva "Milano Summer Festival" e infine a  Trieste, nella bellissima  cornice di Piazza Unità d'Italia. Esso sarà il tour celebrativo dell'intera carriera maideniana in coabitanza la promozione o meglio specificare tributo al videogioco per Smartphone "Legacy Of The Beast", che ha già  riscosso un grande successo tra i fan e gli amanti dei GDR (Giochi di ruolo) divenuto ormai un "Must" 



In questo Post; vuoi per il folle amore scellerato per la band britannica, oppure semplicemente per variare ogni tanto la tematica del sito, avviciniamo il mondo della musica pesante con quella della tecnologia, volendo fare una piccola riesamina di quello che è stato lanciato pochi giorni fa su tutti i dispositivi mobili, ovvero il terzo videogioco targato Iron Maiden: "Iron Maiden's Bea(s)t The Intro", esso lo troverete disponibile su tutte le piattaforme,  Google Play, Apple Store e Amazon. 
Di cosa si tratta? beh per i giocatori che hanno già avuto a che fare con il brand "Beat The Intro", esso si tratta di una semplice variante dedicata interamente agli Iron's come lo era "Guitar Hero: Metallica" per "Guitar Hero". Per chi invece  non conoscesse questo videogame la spiegazione è semplice; il ruolo del videogiocatore sarà quello di indovinare il brano della band, ascoltandone un breve estratto e scegliendo la risposta tra tre titoli. Un semplice trivia che indurrà il giocatore a sfide avvincenti a prova di tempo e abilità nei riflessi, ciò ricorda vagamente il programma televisivo molto in voga su Italia 1 tra la fine degli anni 90 inizio 2000 "Sarabanda" condotto da Enrico Papi. Tutto questo per scalare  la classifica mondiale in continuo aggiornamento, oppure sfidando gli amici o un avversario random pescato dal gioco stesso. 
Il progetto videoludico in tutta la sua semplicità colpisce il segno, perchè oltre ad avere le varie possibilità di sfidarsi, il gioco mette alla prova la tua vera conoscenza per la band britannica, infatti prima di sfidare la grande classifica devi superare i 3 livelli di difficoltà (bronzo, argento e oro), dove ognuno di questi misurano a punteggio le vostre abilità, più sei bravo più il punteggio sale illuminando i tre loghi di Eddie. Inoltre ogni 13 del mese si sbloccheranno dei nuovi livelli con diversi estratti dalla vastissima carriera maideniana aumentando la competitività e la longevità del gioco stesso. Niente male per chi ama la band e della sana competizione videoludica sfidandosi all'ultimo arpeggio.


Tornando al tour, il team management sa come alzare abilmente l'asticella dell'attesa tra i fan e non solo, promettendo un palcoscenico imponente, un Eddie versione demone molto bestiale come non si vedeva da anni e soprattutto una scaletta da mille e una notte(qualcuno ha scomodato Alessandro il grande?). Vi ricordo inoltre per chi volesse informarsi e sapere tutto, ma  proprio tutto sul tour e la band con aggiornamenti sempre in tempo reale con tanto di curiosità varie vi invito ad andare sulle pagine Facebook "Iron Maiden Italy And Glory" o "Maiden's Forum", due pagine ben curate e gestite da veri ed appassionati amanti del sestetto inglese.  
Inoltre ricordo che il nostro staff sarà presente nella data fiorentina del 16 Giugno 2018 nella Visarno Arena per un succoso live report o per incontrarvi e berci  una "Trooper" beer per l'occasione.



A cura di:
Michele Puma Palamidessi 

Nessun commento:

Posta un commento