26 aprile 2013

Metal Up Your Ass Fest IV

Con molto piacere vi segnalo la quarta edizione del fesival metal underground toscano "METAL UP YOUR ASS"  che andrà di scena l'8 Giugno 2013 a Calenzano (FI) il tutto organizzato dai bravissimi ragazzi dell' Etrurian Legion promotion, purtroppo non potrò essere presente ( causa Sonisphere festival), ma voglio condividere con tutti voi e fare un pò di pubblicità a questo ottimo evento che dopo un anno di stop, torna a girare la toscana.
le band non sono numerose ma sono di grande qualità, spiccano nomi come Hyaena Rabid, Raze e i bravissimi Hell Theater, quindi se l'8 giugno non sapete cosa fare e vi piace la buona musica e soprattutto siete degli amanti della birra, non mancate assolutamente!!


  Bill Del Festival

   Hell Theater
+The heatlers
+Raze
+Hyaena Rabid
+Extirpation
+Fangs Of The Molossus

Location: Calenzano ( FI)





                         



                                                                 Supporta l'Underground.

6 commenti:

  1. ma questo festival non doveva essere prettamente lucchese? come mai si è trasferito a calenzano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo a Lucca i risultato delle ultime 2 edizioni fù abbastanza deludente, come al solito la gente invece di sostenere un Festival che può dare tanto e può fare strada preferiscono andare al Gens, questo nonostante che le ultime due edizioni del festival fosse di ottimo livello con veramente tante band, cito Etrusgrave, Bud Tribe, Tossic, Subhuman ecc ecc

      Elimina
  2. In realtà i motivi sono vari, per cui tra l'altro saltò l'anno scorso. Tra i principali anche il fatto che ormai i due ragazzi che praticamente sono da sempre gli organizzatori suonano sempre più spesso con le loro band, in particolare una, sia in Italia che all'estero e quindi è anche una mera questione di tempo e impegno necessario credo, che non può più esserci come prima.

    Però in realtà andarono piuttosto bene anche le ultime 2 edizioni (ne fecero anche una "on the road", per la cronaca, in un locale a Milano o dintorni), la gente c'era più o meno come alla prima, anzi forse pure di più, soprattutto al Brùton nel 2010. Al Makia pure, anche se essendo un capannone assai grande per dare l'impressione che sia pieno o quasi ci vorrebbero ovviamente tipo 500 persone e più, che oggettivamente non è una cifra alla portata di un festival underground del genere, almeno dalle nostre parti (ma anche fosse Prato o Firenze e dintorni), pur se ha avuto nomi di tutto rispetto. Anche se chiaramente moltissima gente se non la maggior parte, veniva da fuori Lucca e provincia, perché come al solito in zona di veri appassionati di hard rock e tantomeno metal ce ne sono pochissimi da sempre, e tra quelli molti tra l'altro non si muovono facilmente di casa nemmeno per concerti a Lucca stessa dove potrebbero andare anche a piedi (poi se hanno una band ovviamente pretenderebbero che ogni volta che suonano loro ci fosse il mondo, come per le rockstar...), perché fondamentalmente anche quei pochi che ci sono sono tutti dei poser e basta, ignoranti come la merda, conoscono e ascoltano da sempre giusto 4 gruppi famosi e stop.

    Ecco, semmai l'edizione di quest'anno è oggettivamente, al di là dei gusti di ognuno su quella band o genere o quell'altro, nettamente sotto a tutte le precedenti, visto che sono in pratica tutte band emergenti, e anche gli headliner hanno fatto giusto un debutto da poco per la "solita" My Graveyard mi pare, quindi sono ben poco conosciuti anche loro.

    Poi a parte la concomitanza con festival grossi come il Sonisphere, anche nella stessa zona ci saranno altri concerti (ho già visto almeno i Sabotage al Circus Club lì vicino, a Scandicci), ma questo ormai è quasi inevitabile, le concomitanze sono indice che la scena toscana, come locali, band ecc. è in un momento senz'altro ottimo da ormai qualche tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. insomma, riccardo uno degli organizzatori si lamentò non poco delle presenze al makia e l'anno prima al bruton, disse che era tutto un rimetterci con i soldi, e gli diedi ragione, lucca non ha quel bacino di utenza da fare piu di 500 persone, come poi meriterebbe il fest

      Elimina
  3. Appunto, ma in assoluto non erano poche o non meno della prima edizione come sembravi dire te, questo volevo dire. Solo che a far sembrare pieno o quasi un localetto come il Coco-Loco della prima edizione (e anche i Brùton più o meno) ci vuole molto meno che a farlo con un capannone come il Makia, dove ci furono anche dei problemi e malintesi con quelli del locale tra l'altro, riguardo il catering per le band che in teoria erano rimasti che dovevano fornirlo loro, e invece non si fecero vivi (motivo del ritardo dell'inizio del festival che andò a finire all'alba infatti) e alla fine dovettero andare a comprarlo al supermercato o non so dove Ale e Ricca. Ma in assoluto secondo me non c'era meno gente al Makia, anzi.

    Che poi chiamando certi nomi ovviamente possa essere lo stesso un rimetterci alla fine, anche con un ingresso a 10 euro come le ultime 2 edizioni (Brùton e Makia appunto, la prima al Coco-Loco era 3 euro mi pare, ma c'erano anche solo i Tarchon Fist di un certo nome e che venivano pure di fuori, essendo bolognesi), lo so anch'io e me l'hanno detto varie volte già da tempo, anche riguardo quando passarono gli Aura Noir al Blu a Porcari nel corso del loro mini-tour italiano (2-3 date mi sembra)...lì sì che c'erano poche decine di persone -era anche infrasettimanale, per sfiga massima- e anche a 18 euro di ingresso considerando quanto chiedono gli svedesi, oltre a dover noleggiare apparecchi abbastanza particolari che il locale non aveva, è ovvio che ci rimetti sempre (per fortuna mi dissero che quello del locale fu molto generoso e gli venne incontro compensando un po' lui per raggiungere il cachet della band oltre all'incasso dei biglietti). Ma la gente dice che non ce n'era di più nemmeno nelle altre date italiane di cui una di sicuro a Roma (dove in teoria non è che passino nemmeno tanto spesso certi nomi e tour metal), del resto non è che sia proprio un nome famoso davvero eh.

    RispondiElimina
  4. me lo ricordo il ritardo che poi si andò finire verso l'alba ahahhahah nella prima edizione di gente ce n'era abbastanza ricordo il camping xD divertente bao, ricordo con molto dispiacere la chiorbata dietro alla testa durante il pogo di un gruppo, maledetti spazi ristretti >.<

    RispondiElimina